back

Mission

        In questo laboratorio si svolgono attività
        di Ricerca, Workshop, Conferenze, Progettazione 
        di Spazi Espositivi per Opere d’Arte
        e prodotti commerciali di alta gamma.
        

Ricerche:

Con un approccio interdisciplinare, fondato sul principio autogenerativo delle reti neurali, nel laboratorio vengono elaborate opere di grandi artisti di epoche e luoghi volutamente diversi allo scopo di individuare nei loro linguaggi eventuali strutture comuni, intese come meccanismi di un linguaggio sub-simbolico, sottostante a quello stilistico e storico-culturale di tali opere.
    
          Le ricerche hanno messo in evidenza che i fuoriclasse dell’arte da noi analizzati 
          (Leonardo, Tiziano, Mirò, Beuys, Weston, Pesce, Piano, Brewster, Cattelan, Hirst, ed altri)
          hanno creato intuitivamente tali meccanismi che hanno determinato il successo 
          indiscusso delle loro opere. Il linguaggio sub-simbolico infatti viene prodotto e compreso 
          “in automatico” sia dall’artista che dall’osservatore dell’opera perchè si fonda 
          su un codice innato che coinvolge il corpo e la mente di tutti, a loro insaputa.
          Le altre attività del laboratorio sono descritte nelle pagine successive.
        
      
          

Riferimenti scientifici:

Gli strumenti operativi di queste ricerche derivano dalla modellistica dei sistemi dinamici e delle reti neurali autogenerative (Anderson, Edelman, Hebb, Kohonen, Thom, Parisi ed altri).